Zeppole mille colori

Quest’anno per Godo è proprio la festa del papà! La prima!

Zeppola di marzo per i Marzi_fotografie Cristina Principale

Zeppola di marzo per i Marzi_fotografie Cristina Principale

IL dolce simbolico e in questo caso fantasioso è dedicato a lui e a suo figlio!

Le zeppole tradizionali sarebbero rigorosamente fritte ma talvolta al forno posso avere altrettanto gusto, solitamente con crema pasticcera e amarene o frutta candita, spolverizzate di zucchero a velo!

Questa è una variante tarantina molto interessante dalle dimensioni importanti; come in un abbraccio paterno accoglie frutta fresca di mille colori, caramello e (sempre caro mi fu) zucchero a velo!

 

Zeppola pugliese rivisitata_fotografie Cristina Principale

Zeppola pugliese rivisitata_fotografie Cristina Principale

Consultando “Il nuovo oracolo delle torte” Edizioni del Baldo 2012 ho scoperto un passaggio necessario nella cottura delle zeppole:
“Il sistema tradizionale prevede la frittura in due pentole diverse, una con olio tiepido in cui avviene la prima cottura e che serve a gonfiarle e farle cuocere internamente, l’altra con olio caldissimo per la seconda frittura”!

Ad maiora

GD Star Rating
loading...
Zeppole mille colori, 3.4 out of 5 based on 4 ratings

Golosa dal 1984. Storica dell’arte, e-writer e fotografa. Lavora nell’editoria, dedita al teatro e alla cucina.

Leave a Reply

Next ArticleOvo al rosso di sera