Meringa Allegra©

Godo Coldolce in persona la chiamerebbe Meringa Allegra©, a lui piace moltissimo!La sua descrizione della meringa con la panna è una pagina indimenticabile di questo sito e un consiglio indispensabile!

La meringa glassata di Cesare Marretti_fotografia Cristina Principale

La meringa glassata di Cesare Marretti_fotografia Cristina Principale

Questa invece è un’ottima versione di Cesare Marretti – a cui sono molto affezionata – glassata al cioccolato e trionfante sugli altri compagni del piatto. Dopo l’ultima volta a cena nel suo ristorante di Bologna, ho cercato e trovato una ricetta super.. che racchiude tutti questi elementi, panna e frutta compresa!

Per la meringa

4 albumi

100 grammi di zucchero semolato

100 di zucchero a velo

 

 

 

 

Mescolare lo zucchero a velo con quello semolato. Montare  a neve gli albumi lasciando cadere a pioggia, gradualmente la miscela di zucchero. Quando la “fiocca” sarà lucida e ben ferma la si potrà versare in una tasca da pasticcere. Si procederà imburrando un foglio di carta da forno dove appoggiare le piccole spirali (compatte) ottenute con il beccuccio della sacca della grandezza preferita. Andranno lasciate riposare circa un quarto d’ora prima della cottura: 1 ora e 1/2 nel forno caldo a 100° gradi, lasciando lo sportello semiaperto.

Attenzione!!! Il nostro esperto DiegoeGodi invita a desistere dal tentativo di cuocere la meringa in casa qualora non si disponga di un adeguato forno elettrico!

Per la glassa:

80 grammi di zucchero a velo

2 cucchiai di cacao amaro in polvere

4 cucchiai di caffè tiepido

Per la crema

6 tuorli

100 grammi di mascarpone

80 grammi di zucchero di canna

1,5 dl di marsala

50 ml di panna fresca

Lavorare i tuorli insieme allo zucchero di canna fino a ottenere una crema chiara e spumosa, quindi diluirla aggiungendo a filo il marsala. Scaldare a bagnomaria fino a quando il composto avrà raddoppiato il volume iniziale, lasciandolo poi raffreddare. In una terrina ammorbidire il mascarpone con una spatola e unirlo alla panna; diluire con la crema cotte a bagnomaria e mescolare per amalgamare gli ingredienti.

Per la farcia

Frutta mista a scelta (consigliate la papaia – 2 – il mango – altri 2 – e ciliegie, circa 30)
e 50 ml di panna fresca

Lasciare riposare le meringhe in frigorifero per almeno 3 ore, glassarle e appoggiarle su qualche cucchiaio di crema e accompagnate dalla polpa della frutta fresca e da ciuffi di panna montata!

Suggerimento: per tagliare la meringa utilizzare un coltello seghettato affilato e unto con qualche goccia di olio di mandorle.

Ad maiora

GD Star Rating
loading...
Meringa Allegra©, 5.0 out of 5 based on 5 ratings

Golosa dal 1984. Storica dell’arte, e-writer e fotografa. Lavora nell’editoria, dedita al teatro e alla cucina.

Leave a Reply

Next ArticleFette di torta al limone e glassa profumata