Biscotti ambrosiani

Milano 1 novembre, l’agio della festività ha ispirato il profumo di biscotti semplici che ricordano la genuinità della mollica di pane.

biscotti ambrosiani_fotografie Cristina Principale

 La nonna consigliava:

500 grammi di farina di grano tenero
2 uova intere
100 grammi di burro a temperatura ambiente
200 grammi di zucchero
1 bustina di lievito vanigliato
250 ml di latte
50 grammi di cacao amaro
1 tazzina di caffè

e aromi profumati come
la scorza di 1 limone
e un pizzico di cannella

Massaggiare insieme la farina, lo zucchero e il burro con le uova ed il latte, aggiungendo a poco a poco la farina che serve per rendere la pasta liscia e soda, in cui mescolare il lievito.
Ad una metà dell’impasto aggiungere il caffè e il cacao, entrambi amari.

Preriscaldare il forno lentamente, mentre si stendono i due dischi di impasto, l’uno bianco, l’altro colorato, da arrotolare in un lungo tronchetto bicolore.
Affettare semplicemente.

Si aggiungano volendo granelli di zucchero o un sottile strato di crema di nocciole.

Infornare per 20 minuti a 180°, godendo – nella breve attesa – del calore del forno e del latte in cui inzuppare i biscotti appena pronti…(non servirà il cucchiaino)!

Ad maiora

GD Star Rating
loading...
Biscotti ambrosiani, 3.3 out of 5 based on 3 ratings

Golosa dal 1984. Storica dell’arte, e-writer e fotografa. Lavora nell’editoria, dedita al teatro e alla cucina.

Leave a Reply

Next ArticleGodo in Finlandia